Contratti di agenzia internazional

Share:

La competenza giurisdizionale in un contratto di agenzia internazionale

Com’è noto, per effetto della Seconda disposizione aggiuntiva della Ley 12/1992 de 27 de mayo1992, sobre el Contrato de Agencia, la competenza giudiziaria per le azioni derivanti dal contratto di agenzia spetta al giudice del domicilio dell’agente, essendo nullo qualsiasi accordo che stabilisca il contrario.

Il regime giuridico di cui sopra è applicabile qualora sia il mandante che l’agente siano domiciliati in Spagna, ma cosa succede nella fattispecie in cui uno di questi soggetti è domiciliato in un altro Stato membro dell’Unione europea? Valgono le stesse disposizioni?

La risposta è no, poiché se così fosse, la determinazione della giurisdizione internazionale sarebbe soggetta al regolamento (UE) n. 1215/2012 del 12 dicembre (Regolamento Bruxelles I bis), e si potrebbe avere una decisione completamente diversa su quale sia il tribunale competente sulla controversia derivante dal contratto di agenzia in questione.

La rinuncia espressa alla giurisdizione prevista dal Regolamento Bruxelles I Bis

L’articolo 25 del regolamento Bruxelles I bis prevede che le parti di un contratto possano conferire la competenza a un tribunale di uno Stato membro per dirimere ogni eventuale controversia che derivi da tale contratto.

Ciò significa che, ai sensi di questa norma, un imprenditore italiano e un agente spagnolo possono benissimo conferire la competenza a un tribunale di Milano in relazione a eventuali controversie derivanti dal contratto di agenzia nel commercio internazionale che li vincola, superando così le disposizioni del diritto spagnolo in materia, e ciò per effetto del principio del primato del diritto comunitario.

Ad ogni modo, in conformità al succitato articolo 25 del regolamento Bruxelles I bis, il conferimento espresso di tale competenza deve avvenire necessariamente:

  • Per iscritto o oralmente con conferma scritta.
  • In una forma conforme agli usi che le parti hanno stabilito tra loro, altrimenti non sarà efficace né valido.
  • In un caso come quello in oggetto, la consuetudine è che le parti stabiliscano questo conferimento esplicito nello stesso contratto di agenzia internazionale.

Declinatoria di giurisdizione e giurisdizione internazionale

Prendendo come riferimento l’esempio del presente articolo, nel caso in cui l’agente spagnolo proponga un’azione davanti al Tribunale del suo domicilio in base alle disposizioni della Seconda Disposizione Aggiuntiva della Legge Spagnola sui Contratti di Agenzia, l’imprenditore italiano può presentare un’azione declinatoria, facendo valere l’assenza di giurisdizione e competenza del tribunale spagnolo in virtù del conferimento esplicito ai tribunali di Milano. In tal modo, il tribunale del domicilio dell’agente deve riconoscere il conferimento esplicito e dichiarare di non avere giurisdizione e né competenza sull’azione in questione.

Il Tribunale Provinciale di Barcellona, con ordinanza n. 50/2019, del 15 febbraio, ha già avuto modo di dichiarare la mancanza di competenza internazionale dei tribunali spagnoli rispetto a una causa intentata da un agente spagnolo contro un imprenditore belga, dato che il contratto di agenzia nel commercio internazionale che li univa attribuiva la competenza ai tribunali belgi.

Il conferimento tacito della giurisdizione previsto dal regolamento Bruxelles I Bis

D’altra parte, è molto importante tenere presente che nel caso in cui il datore di lavoro italiano compaia nel procedimento in corso presso il tribunale del domicilio dell’agente e risponda alla domanda, ai sensi dell’articolo 26 del regolamento (UE) n. 1215/2012, riconoscerà tacitamente la competenza di detto tribunale spagnolo, perdendo così la possibilità di far valere in un momento successivo il conferimento esplicito della competenza a favore del tribunale di Milano.

La legge applicabile al contratto di agenzia internazionale in Spagna

Per quanto riguarda la legge applicabile al contratto di agenzia internazionale, conformemente all’articolo 3.1 del regolamento (CE) n. 593/2008 del 17 giugno (Regolamento Roma I), essa può essere scelta di comune accordo dalle parti. In altre parole, proseguendo con l’esempio precedente, la legge applicabile al contratto di agenzia concluso tra un imprenditore italiano e un agente spagnolo può essere italiana, spagnola o anche tedesca.

Tuttavia, nonostante il fatto che la legge applicabile al contratto di agenzia sia quella italiana, bisogna tenere presente che per quanto riguarda il risarcimento della clientela e dei danni causati all’agente – comprendente il risarcimento per mancato preavviso – il giudice italiano deve applicare le disposizioni degli articoli 28 e 29 della Legge del Contratto di Agenzia spagnola.

Questo perché gli articoli 27 e 28 della Legge spagnola sui Contratti di Agenzia recepiscono le disposizioni dell’articolo 17 della direttiva europea 86/653/CEE del 18 dicembre, che hanno lo status di norme imperative e devono quindi essere applicate indipendentemente dal fatto che la legge applicabile al contratto di agenzia internazionale sia quella italiana e non quella spagnola.

Di fatto, l’articolo 3, paragrafo 3, del Regolamento (CE) n. 593/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 17 giugno 2008, sulla legge applicabile alle obbligazioni contrattuali (Roma I) prevede che la scelta delle parti di una determinata legge applicabile al contratto di agenzia non esclude l’applicazione delle norme previste dalla legge dell’altro paese non escludibili di comune accordo. Ciò significa che la libertà delle parti di scegliere la legge applicabile non è assoluta.

Contratti di agenzia internazionale in Spagna. Foro e giudice competente. Legge applicabile

Si capisce dunque che determinare il foro e la legge applicabile di un contratto di agenzia internazionale non è affatto semplice, come non è semplice gestire le controversie che ne derivano. Per questo motivo, è di fondamentale importanza poter contare sulla migliore consulenza legale possibile.

Noi di Lawants abbiamo maturato un’esperienza significativa in questa materia specifica e complessa, quindi non esitate a contattarci in caso di dubbio o di necessità. Il nostro team di professionisti specializzati in contratti internazionali sarà felice di aiutarvi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Open chat
Ciao, come posso aiutarti? Ricorda che possiamo comunicare con te in spagnolo e inglese se ne hai bisogno