Share:

Distacco dei lavoratori e comunicazione di apertura cantiere in Spagna

Analizziamo di seguito i passi da seguire per comunicare correttamente l’apertura di un cantiere in Spagna (“Centro de trabajo”)

Ricordiamo che è per realizzare il tramite la ditta deve necessariamente disporre di un certificato elettronico riconosciuto in Spagna, non valendo altro certificato digitale rilasciato in Italia.

L’impresa affidataria deve compilare e presentare telematicamente alle autorità competenti un modulo che si scarica dalla pagina web della Regione in cui si comunica l’apertura del cantiere.

Il modulo contiene una serie di informazioni circa il promotore, la ditta affidataria, il progettista, il coordinatore della sicurezza nei cantieri e il responsabile dei lavori.

Naturalmente si devono riportare anche tutte le informazioni tecniche inerenti al “centro de trabajo” come numero di lavoratori presenti, descrizione delle opere, impianti elettrici e strumenti di lavoro utilizzati, etc.

Infine, la presentazione della comunicazione dell’apertura del cantiere in Spagna deve essere accompagnata da una “dichiarazione di assunzione di rischio e manleva” da parte del responsabile dei lavori (Plan de Seguridad y Salud) approvato dal promotore, il quale deve anche accettare il documento relativo alla valutazione dei rischi sul cantiere.

Libro de subcontratación

La ditta affidataria, inoltre, deve registrare, in ordine cronologico dall’inizio dei lavori, ogni subappalto effettuato nel cantiere con subappaltatori e lavoratori autonomi nel cd. “Libro de subcontratación”.  

Si tratta di un registro che deve esser validato dall’ente pubblico autorità del lavoro, e che deve essere sempre disponibile e presente in cantiere in caso di ispezione.

Viene utilizzato per controllare e monitorare il regime di subappalto. Deve essere conservato dalla ditta affidataria nei cinque anni successivi all’esecuzione dei lavori in Spagna.

Conclusione

Ottenere il REA in Spagna, comunicare il distacco dei lavoratori, comunicare l’apertura del cantiere o vidimare il Libro de subcontratación sono passaggi fondamentali che devono realizzare tutte le ditte straniere che svolgono lavori nel settore della costruzione.

All’estero si rende necessario affidarsi a uno Studio con esperienza in materia in quanto la corretta gestione della posizione in Spagna potrebbe diventare un autentico grattacapo per le aziende.

Non esitare a contattarci attraverso il nostro modulo per descriverci il tuo progetto in Spagna e ricevere un nostro primo feedback senza impegno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Open chat
Ciao, come posso aiutarti? Ricorda che possiamo comunicare con te in spagnolo e inglese se ne hai bisogno