//Holding in Spagna rispetto alla holding in Italia

Holding in Spagna rispetto alla holding in Italia

Pochi conoscono i vantaggi della costituzione di una holding in Spagna rispetto alla holding in Italia per ottimizzare la tassazione dei dividendi delle filiali del gruppo evitando la doppia imposizione economica sugli utili societari.In base all’art. 89 DPR 917/86 “concorrono a formare il reddito della società gli utili percepiti da società di capitali straniere, o italiane, e sono tassati per il 5% del loro ammontare”. Ciò significa tutti i dividendi ricevuti dalla holding in Italia subiscono una inutile doppia tassazione che è pari al 5%*27,5%*dividendi incassati, cioè all’1,375% dei dividendi.

Tanto o poco che sia, la questione è che questa tassazione è facilmente evitabile mediante la semplice costituzione di una holding in Spagna rispetto alla holding in Italia da cui far dipendere le filiali del gruppo. Inoltre, la Spagna ha sottoscritto un maggior numero di trattati per evitare la doppia imposizione con Paesi terzi, per cui andrebbe seriamente analizzata la convenienza economica di avere una Holding in Spagna anzichè in Italia.

Infine, va detto che una società di diritto spagnolo può fungere contemporaneamente sia da holding in Spagna, sia da società operativa (doppio oggetto sociale), con conseguente risparmio nella gestione globale societaria. In altri Paesi, viceversa, la holding non può essere operativa.

Per un approfondimento sui vantaggi della costituzione di una holding in Spagna rispetto alla holding in Italia, o una holding in Lussemburgo, clicca QUI.

By |2018-11-28T16:14:34+01:00mercoledì 20 Gennaio 2016|Articoli|0 Comments

Autore:

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi