Share:

Il segreto per far Business in Spagna

Per poter avere successo in Spagna e avviare un’attività d’impresa è necessario seguire alcune semplici ma importantissime regole.

  • Ambientarsi. Chi ha fatto il servizio militare ricorderà che una delle prime attività che venivano proposte era essere lasciati in mezzo a un bosco con l’obiettivo di rientrare alla base. In questa situazione la prima cosa da fare era…non fare assolutamente nulla! Osservare, analizzare, ambientarsi e solo dopo prendere una decisione.

Questo è esattamente quello che deve fare un imprenditore quando va all’estero: deve trovare i propri punti di riferimento, ad esempio un collaboratore o un professionista in grado di aprire nuovi mercati e di spiegare come si lavora in un determinato paese e quali sono gli errori tipici da evitare.

  • Essere umili. L’umiltà è probabilmente uno dei primi e fondamentali valori dell’imprenditore che va all’estero. Proprio perché all’inizio non si conosce il mercato straniero, è importante essere consapevoli dei propri limiti e accettare di avere bisogno di persone più preparate capaci di fornire le informazioni necessarie per poter prendere le migliori decisioni. Non tutto quello che funziona in Italia necessariamente funziona anche in Spagna, dove malgrado l’affinità culturale prevalgono prassi, modalità e abitudini lavorative diverse.
  • Non avere paura degli errori. Ogni qualvolta un imprenditore commette un errore, impara e diventa più forte. Per questo motivo consigliamo sempre di investire bene le proprie risorse, senza fretta ma anche senza indugiare inutilmente, in modo da ottimizzare i risultati. Anche in questo caso un ottimo consulente permetterà di essere estremamente efficaci in questa fase, limitando al massimo gli errori che tutti commettono per mancanza di esperienza nel mercato straniero.
  • Stilare un business plan. Molto spesso gli imprenditori decidono di avviare un’attività all’estero senza aver svolto preliminarmente un adeguato studio di fattibilità del progetto, non solo dal punto di vista commerciale ma anche e soprattutto dal punto di vista dell’organizzazione e della gestione dei flussi finanziari. Un buon avvocato o commercialista in Spagna con la giusta esperienza è in grado di aiutare l’imprenditore in questa fase così delicata e cruciale.

 

Ma il vero segreto per fare business in Spagna è puntare all’eccellenza a 360°. La Spagna è un paese che può offrire molto agli imprenditori, a condizione di non improvvisare l’ingresso in un mercato estero ma di affrontarlo con competenza e professionalità puntando sempre all’eccellenza, anche nella selezione e nella scelta dei propri collaboratori e consulenti professionisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *